Roberto 4x4

Roberto

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Piatti Unici

537 parole; tempo di lettura stimato: 3 minuti circa «Prendimi.» «Qui?» «E dove scusa, è il tuo letto!» «Ha… hai ragione, è che… è che…» è che non mi si rizza. Sono due ore che ci rotoliamo in camera mia, ma Roberto è più morto di Tutankhamon. Sì, l’ho chiamato Roberto. Sempre meglio di Big Jim, […]

Sunny 4x4

Sunny

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Piatti Unici

988 parole; tempo di lettura stimato: 5 minuti «Sai come siamo nati? Si dice che una ninfa, respinta da Apollo, trascorresse tutto il tempo a osservare il carro del sole muoversi nel cielo, così, un giorno si ritrovò trasformata in un meraviglioso girasole.» No. È una storia triste. Non posso conquistarla con una storia triste. Certo che […]

Squalo farcito 4x4

Squalo farcito alla maniera del Pellegrino Artusi

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Chef per un giorno, Piatti Unici

719 parole; tempo di lettura stimato: 3 minuti circa Raccontavano i nostri nonni che quando, sullo scorcio del (1) XX secolo il marchese Cazzaruola (2) impalmò la bella Ersilia Lagna – di nome e di fatto – lei non aveva ancora compiuto i diciotto anni mentre il marchese, che di nome faceva Iolodato, stava per festeggiare […]

Frullino

Frullino

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Piatti Unici

696 parole; tempo di lettura stimato: 3 minuti circa «Frullino… Frullino, vieni qui!» Carlotta allunga la manina destra verso di me, mostrandomi una poltiglia marrone. Li riconosco: sono i Whiskas special gourmet con pollo e manzo scelti da Antonio Cannavacciuolo e Carlo Cracco. Ma io oggi non cederò. «Dai Frullino, vieni!» Mi chiama Frullino, per via […]

Uno spiacevole incontro notturno, #8 4x4

Uno spiacevole incontro notturno, #8

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Chef per un giorno, Giro Pasta

2291 parole; tempo di lettura stimato: 11 minuti circa Clicca per leggere i capitoli precedenti: #1, #2, #3, #4, #5, #6, #7 Perché lui è qui?, continuava a chiedersi Eliana. Non dovrebbe essere qui. Ma un’altra vocina dentro di lei dava una giustificazione alle sue perplessità: lui potrebbe eccome essere qui, non ti è mai capitato […]