06.13.10:::Old News by Richard Vergez

La fabbrica dei sosia

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Chef per un giorno, Piatti Unici, Surreale

510 parole; tempo di lettura stimato: 3 minuti circa A illustrare il racconto, 06.13.10:::Old News di Richard Vergez Di solito bastano quattro operazioni: fronte alta, orecchie a sventola, naso grosso, borse sotto gli occhi. Vengono scelti soggetti con la stessa altezza, la stessa corporatura e tutti con capelli neri molto sottili. I dettagli spettano al barbiere: ciuffo ben […]

Banshee, #1 - Giulia Spinelli favicon

Banshee, #1

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Fantastico, Giro Pasta

652 parole; tempo di lettura stimato: 3 minuti circa A illustrare il racconto, un’opera di Giulia Spinelli Un gemito condotto da lingue di fuoco. Questo sento mentre incedo, un passo alla volta, su ciò che resta del legno divorato dalle fiamme. Un brivido infero mi scuote mentre il fuoco sottomette ogni altro elemento: tiranno vorace, mastica con zanne […]

Michelle Maguire favicon

Matilde

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in Chef per un giorno, Piatti Unici, Realista

1.161 parole; tempo di lettura stimato: 6 minuti circa A illustrare il racconto, un’opera di Michelle Maguire Matilde fissa lo sguardo desolato sull’anonima stanza. Come in uno scatto fotografico, registra ogni dettaglio. Il letto piccolo, rifatto con furia, il lembo del lenzuolo sciupato che struscia sul pavimento. Il quadro, un po’ storto, appeso a una parete e […]

We Used To Live There favicon

Onirica

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Piatti Unici, Surreale

1.968 parole; tempo di lettura stimato: 10 minuti circa A illustrare il racconto, un’opera di Frank Moth C’era un uomo, uno scrittore. Languido, traballante sui talloni, con giacca e panciotto di tweed; non fuma la pipa, ma ha un vizio per il tè agli agrumi. Ha confezionato un racconto per quella rivista che ha il nome […]

Piazze - Nubius Dee favicon

Piazze

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in Chef per un giorno, Piatti Unici, Realismo magico, Surreale

1.218 parole; tempo di lettura stimato: 6 minuti circa A illustrare il racconto, un’opera di Franz Falckenhaus Attraversava la piazza deserta, Meridia, e la città grondava pioggia acida dal corpo scuro, ogni poro del selciato impregnato ritmicamente del diluvio. Meridia camminava, triste Meridia, e la pioggia intensa era acida come la panna che due ore prima […]

Il buco favicon

Il buco

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Chef per un giorno, Surreale

1.356 parole; tempo di lettura stimato: 7 minuti circa A illustrare il racconto, un’opera di Marcos Martinez  Non l’avevo mica visto, appena entrato a casa. Di fronte c’era il divano, il tavolo, e tutto; io, arcuato, andavo verso la cucina per salutare mamma. «Ciao ma’», gridai nel crepitio della cottura. «Oh, Marco, sbrigati a lavarti le mani […]

Marilena favicon

Marilena

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in Chef per un giorno, Realismo magico

1.201 parole; tempo di lettura stimato: 6 minuti circa A illustrare il racconto, un’opera di Giulia Spinelli Marilena prese il pacchetto di Parliament dal comò, si accese un’altra sigaretta e aspirò dolcemente, tenendo lo sguardo fisso sul proprio riflesso nel grande specchio a parete. A sessantatre anni i suoi lineamenti conservavano ancora le armonie di una volta, sebbene […]

T come Tonfo favicon

T come Tonfo

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in Chef per un giorno, Noir, Piatti Unici, Surreale

2.161 parole; tempo di lettura stimato: 10 minuti circa A illustrare il racconto, un’opera di Giulia Spinelli Ci sono i vapori di sodio dei lampioni che ti accendono parte del viso e il vialone sul lungo fiume che brulica di automobili. Hai fretta, procedi a zigzag strombazzando, acceleri e inchiodi, sorpassi i macinini a sinistra, scansi le […]

Le luci della Bnl favicon

Le luci della Bnl

Pubblicato il 4 commentiPubblicato in Piatti Unici, Realista

1.374 parole; tempo di lettura stimato: 7 minuti circa A illustrare il racconto, un’opera di Giulia Spinelli Pensa che a fine giornata stiamo così a pezzi da non riuscire neanche a fare l’amore. Ci gettiamo sul letto lasciato sfatto dalla mattina, cominciamo con qualche carezza, ci togliamo i vestiti ma poi ci guardiamo e diciamo che forse […]