Francesco Casini

Scrittore / Editor
Casio è quella creatura che compare nel vostro soggiorno quando, tornati a casa la sera, accendete la luce. Lui è là. Sorride. Si rolla una sigaretta. Perché è qui? Come ha fatto a entrare? Come fa a conoscervi? E perché ai suoi piedi c’è una valigetta chirurgica? Scherziamo. Non è un assassino. Ma le sue opinioni sulla vostra vita, acute quanto molto dirette, potrebbero darvi angoscia. Erede di Diogene il Cinico, di Iago e di Mefistofele, ride della morale, dell’umanità, e tendenzialmente anche della realtà, che ha in odio. Le donne no. Quelle gli piacciono. Scrive ogni tanto, e se dipendesse da noi scriverebbe di più, questo eroe della Pisa nichilista, questa calza della Befana dove il carbone è vero carbone e le caramelle sanno di carbone. Lo trovate sveglio assieme a Giulio L. nelle notti pisane, tra un calice di vino e una studentessa in trecce e monopattino. ______ Francesco Casini è nato a Pisa dove studia e lavora. Dedica il suo tempo libero alla scrittura, la fotografia e il cinema. Trovi tutti i suoi racconti di seguito:

Cocomero

Mondo animale

Mandorla

Dischi

Mano.

Chiavi